Psico-Reiki

Reiki e Psico-Reiki

Negli anni novanta incontro sulla mia via, non casualmente, un Maestro di Reiki col quale seguo un percorso energetico-spirituale dando il via al mio viaggio interiore verso l’Oriente e i suoi insegnamenti. Acquisisco il Primo Livello di Reiki, poi il Secondo e infine, lungo le rive di un fiume, in modo molto suggestivo, il Terzo Livello, che mi promuove a Maestra di Reiki.

 

Essendo in primis una psicoterapeuta inserisco i trattamenti di Reiki nelle sedute con i miei pazienti nel momento in cui ritengo possano essere più utili per indurre un rilassamento e quindi una maggiore apertura all’ascolto di se stessi. Ottimi risultati!

 

Ma, cos’è il Reiki?

Il Reiki è un metodo di guarigione naturale sviluppatosi in Giappone. Significa Energia Cosmica Universale. L’Energia Cosmica Universale è intorno a noi e circola nel nostro corpo sotto forma di Energia Vitale. Letteralmente la parola Reiki significa “connettere l’Energia Universale (Rei) alla propria Energia Individuale (Ki).

Consiste in un trattamento che il reiker effettua su un soggetto disteso su un lettino: gli pone le mani su 22 zone corporee, fra cui le più importanti sono quelle coincidenti con i sette chakra.

Le sue mani, poste con AMORE, sono lo strumento attraverso cui trasmette l’Energia Vitale Universale che egli è in grado di canalizzare dall’Universo in quanto Reiker, allo scopo di ripristinare nel corpo del soggetto la funzionalità armonica dei suoi Sette Chakra. Ad ogni Chakra corrispondono organi vitali ed emozioni ben precise, per cui il trattamento effettuato su tutto il corpo del soggetto va a ripristinare un equilibrio energetico importante. Quando i Sette Chakra funzionano armoniosamente l’energia fluisce nel corpo come il sangue nelle vene, garantendo al soggetto salute e vitalità. Un equilibrio tuttavia piuttosto fragile, poiché non si accompagna necessariamente ad un riequilibrio emotivo, in quanto il Reiki è un metodo energetico ma non psicologico.

Questo è ciò che offre una serie di trattamenti di Reiki effettuati da un Reiker attivato al Primo Livello. Il benessere conseguente al trattamento (che dura più di un’ora) è garantito. Può bastarne uno e il benessere potrà durare anche qualche giorno. Se si effettuano più trattamenti (uno alla settimana, per es.) i benefici possono essere più duraturi, in quanto l’energia ricevuta può andare a migliorare la funzionalità corporea.

Con l’arrivo del nuovo millennio la mia passione per gli argomenti orientali unita a quella sempre viva per la Psicologia che chiamerò Evolutiva esplode: studio la connessione fra i Sette Chakra e la loro funzione psicologica e intuisco che unificare i principi e le tecniche del Reiki con i presupposti di una Psicologia (Evolutiva) che non si ferma alla risoluzione dei conflitti psicologici legati alla attuale vita terrena, può offrire un’opportunità di guarigione a trecentosessanta gradi!

Inserisco i trattamenti di Reiki in alternanza con la psicoterapia corporea che già applico da anni (Bioenergetica e Core Energetica) producendo effetti incredibili a tutti i livelli di coscienza dell’essere umano: fisico, psicologico, energetico, spirituale. Il Reiki allora diviene parte integrante del mio lavoro di psicoterapeuta, e giungo a definirlo Psico-Reiki.

Come funziona

Nella nostra vita esperienze dolorose, tensioni, bisogni inappagati, conflitti irrisolti hanno l’effetto di bloccare il flusso energetico che è dentro di noi, con la conseguenza che viviamo la nostra vita in modo “infelice” dal punto di vista psicologico, e “insano” dal punto di vista fisico, col rischio di ammalarci. Il trattamento di Psico-Reiki, ha effetto sul corpo, sulle emozioni, sulla mente e sullo spirito grazie all’armonizzazione dei Chakra che da disarmonici tornano ad essere armonici, ovvero ad assorbire e metabolizzare l’Energia Vitale Universale.

 

Ciò avvia un profondo processo di riequilibrio psicofisico, poiché libera le emozioni somatizzate ed apre la mente e lo spirito, portando alla nostra consapevolezza le cause della sofferenza psichica e della malattia. Qui interviene la psicoterapia che ci conduce ad incontrare la parte di noi che avremmo voluto ignorare, ci fornisce l’energia necessaria (coraggio) per fare le nostre scelte e per cambiare quelle situazioni che ci rendono infelici, in quanto ci impediscono di evolverci spiritualmente e di perseguire il “compito della nostra vita”.

 

Per tutto questo lo Psico-Reiki può avviare un processo di riequilibrio energetico ed emotivo che ci permette di riconoscere la nostra dimensione spirituale, allo scopo di vivere la nostra vita terrena all’insegna dell’Amore e della Felicità.